Un parere PERSONALE sui Mac

Ultimamente ho sentito diverse persone che sono intenzionate a comprare un “mac”

Spesso un purtroppo le motivazioni mi sembrano estremamente “stiracchiate” ma finora mi sono sempre limitato a far notare velocemente alcune incongruenze sui ragionamenti effettuati ed a portare la mia distro linux “macchizzata” per fa  notare che gli obiettivi posti erano stati raggiunti con poco sforzo e senza pagare 1 euro di sistemi operativi e software.

In un commento un caro amico ( Gieffe ) mi ha chiesto esplicitamente:

“Caro Runner,cosa ne pensi di OSX e dei programmi/sistemi Apple?”

Ero partito rispondendo con un commento al post, poi mi sono accorto della dimensione della mia risposta ed ho pensato di postare un articolo in merito.

Premesso che ho provato veramente poco (rispetto a quanto avrei voluto) i prodotti della $mela proverò a dare alcune impressioni che ho avuto.

SISTEMA OPERATIVO
Il sistema operativo è fondamentalmente un *nix (credo in origine fosse un bsd) sembra essere abbastanza solido e stabile anche se nelle ultime versioni (installate su un hardware meno costoso) ho notato qualche impallamento di tanto in tanto.
A mio avviso la parte più interessante è legata al’interfaccia.
Sembra essere ben studiata per permetere ad un neofita di muoversi con sufficiente libertà….certo se vuoi fare cose un poco più impegnative dieventa enormenente contorta…
E’ indiscutibilmente orientato alla multimedialità, presentazioni automatiche di foto prelevate dalla cartela “immagini” e musiche allegate direttamente dalla cartella “musica” rendono molto semplice mostrare le foto delle vacanze agli amici, anche se ogni volta hanno una colonna sonora diversa.

I software rispecchiano il sistema operativo, interfacce semplici ed abbastanza guidate.

Il tutto è rigorosamente CLOSED e per i SW più “complessi” a PAGAMENTO esattamente come $MicroSoffice.

Un vantaggio può essere il fatto che esistono molti meno software online che possono attaccarlo (malvare generico) più che di virus ho sentito parlare di “cavalli di troia”.

Ricordo inoltre che molti prodotti non esistono per mac e che spesso gli utilizzatori mac emulano un ambiente in cui lanciano prodotti Windows o hanno un dual-boot con una partizione Windows esattamente come noi che usiamo linux.

Le prestazioni dipendono dall’hardware su cui si lavora.

Eco una playlist su Youtube per un tour in OSX-Leopard

Molti diranno che sono di parte ma sinceramente non ho trovato assolutamente nulla che un Mac possa fare meglio di una distribuzione linux orientata all’utente (ad esempio ubuntu) utilizzata su un hardware adatto (e quindi con quasi nessuna richiesta di configurazione da parte dell’utente).

      

HARDWARE
In passato ho sempre pensato che i mac avessero un hardware “solido e testato” che giustificasse il loro prezzo al confronto di un pc “normale”.
Ho avuto modo di provare dei vecchi macbook e devo ammettere che le tastiere, lo chassis al tatto erano notevolmente “gratificanti” per la componentistica interna nulla da dire, ore ed ore di utilizzo continuato e nemmeno un problema.
Anche le temperature mi sembravano non eccessive!
Ora invece sto avendo un serio ripensamento…
Molti miei amici hanno dovuto cambiare schede o batterie dopo nemmeno un anno di utilizzo e sinceramente le specifiche di alcuni  componenti montati mi sembrano molto più in “linea” con i normali prodotti a scaffale di fascia alta.
Un buon punto di forza rimangono comunque alcune soluzioni tecniche come il connettore magnetico per l’allimentazione (fa si che se anche viene tirata l’alimentazione si stacchi il connettore senza portarsi dietro tutto il pc…) e nei macbook-pro la doppia scheda grafica che permette una migliore gestione del montaggio dei filmati.

ESTETICA
Una nota a parte va all’estetica di questi prodotti!
L’estetica dei prodotti $mela è attualmente riconosciuto come il massimo in commercio.
Sia gli chasssis che le interfacce grafiche puntano ad una eleganza e semplicità incredibili (gli ultimi sony e samsung vi assomigliano mooolto).
Non è un segreto che tutti i desktop enviroment mirino ad assomigliarvi!
Un esempio banale sono tutti i pacchetti di “macchizzazione” presenti in rete per tutti i sistemi operativi.

Ammetto che anche io ho reso “mac-like” un paio di installazioni, il risultato è stato tale che utilizzatori mac mi hanno chiesto “ma che sistema mac usi? è l’utlimo?”

In passato ho valutato seriamente di acquistarne uno ma tirando le somme direi che è un buon prodotto se lo si acquista con degli scopi molto precisi o per una questione puramente estetica (e mi è successo di vederlo fare…), ma a mio avviso molto fuori dagli standard per un utente esperto che vuole un pc per un utilizzo ad ampio spettro (Multimedia, Game, navigazione, lavoro) o per un utente che necessita solo di un pc da “navigazione”.

Ora non mi rimane che ringraziare Gieffe per lo spunto e chiedere agli utilizzatori mac di farsi sentire e darmi un loro parere!

A presto Runner75

Annunci

4 Responses to Un parere PERSONALE sui Mac

  1. Val Tidone ha detto:

    E’ proprio vero che non si smette mai di imparare, ed anche la scelta di un pc è diventata questione assai impegnativa, più di quanto non fosse in passato a mio giudizio

  2. runner75 ha detto:

    😀
    Mi fa piacere che il mio spunto di riflessione ti abbia fatto nascere qualche dubbio!

    Diciamo che come al solito la grande distribuzione fornisce il pacchetto più pubblicizzato, la cosa positiva è che le alternative CI SONO!

    Diversi progetti stanno prendendo forma ed anche la comunità europea sta cercando di promuovere l’utilizzo di software open e free.

    Personalmente sono molto orientato all’ambiente Linux (come traspare palesemente dal blog) ma in generale in tutte le installazioni che faccio cerco sempre di prouovere software open e free anche e sopratutto per utilizzo professionale.

    Le alternative ci sono!
    La cosa più sconcertante è che spesso sento associare “gratis” a “bassa qualità” …oppure so di persone che temono le cose gratute perchè “sicuramente c’è la fregatura”.
    Temo che questo comportamento tipicamente “latino” non porti da nessuna parte, ce lo insegnano le altre nazioni europee dove i software open sono all’interno di amministrazioni comununali e nele scuole.

    Come ho scritto un paio di post fa…manchiamo di “alfabetizzazione informatica” che non vuol dire “conoscenza di $Finestre” 😉

  3. Fede ha detto:

    Condivido tutto il post.
    Unica obiezione che ti faccio è che i mac sono cmq i veri pc per l’ambiente grafico.
    Che sappia io, dove si fa veramente un po’ di grafica, esiste solo apple.

  4. runner75 ha detto:

    Concordo “parzialmente” è vero che molti studi grafici usano MAC, ma se la grafica richiede “potenza di calcolo” (intesa come cluste) buona parte ora viene fatta con linux
    😀

    Tanto per dire… se avete visto il cartone “sinbad” tutte le onde del mare etc… erano generate da un cluster linux

    Credo inoltre che spesso i “grafici” si affidino a mac per una sorta di “bitudine” più che per una reale necesità

    Di recente ho parlato con un sistemista (che definire un ottimo esperto) che ha un mac.
    Mi ha sostanzialmente detto che è “piacevole da usare”, chiariamo che parliamo di un professionista che spesso usa il terminale al posto della grafica e che comunque è in grado di usare “macchine virtuali” ed ha accesso a win e linux.

    Ha cercato di farmi capre (e spero di avere inteso bene) che la reale differenza è la “fluidità di lavoro” intesa come mancanza di “opzioni inutili” e “contestualizzazione delle opzioni”.

    Non per nulla apple fa dello “stile” la sua bandiera no?
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: