7-zip alternativa gratuita per la compressione dei files

Salve a tutti,

so benissimo che esistono varie guide in merito…ma come ho sempre scritto questo blog è anche un punto di appoggio per le domande che mi vengono poste dagli amici.

Di recente mi è stato chiesto come comprimere e decomprimere i files con software a pagamento…secondo voi cosa potevo rispondere io?

Free è meglio! Ed eccomi qui a cercare di spiegare come fare con un software alternativo ai “blasonati”…

Per la difficile operazione di compressione/decompressione di files la scelta è caduta sul sempre fedelissimo 7-zip.

Le motivazioni sono diverse e più o meno personali, ho provato diversi software free per la gestione di files compressi sotto $MicroSoffice ma 7-zip è sempre stato il più “affidabile”.

Ad esempio ho scoperto che “izarc” mi va in errore nella decompressione di files “grandi” (oltre il giga) e non mi piace particolarmente l’aspetto di “Peazip”.

Andiamo a cominciare!!

Per prima cosa procuriamoci il software:

http://www.7-zip.org/

Scarichiamo l’ultima versione per il nostro sistemaoperativo ($Finestre 32 o 64 bit)

e la installiamo :

Click sull’icona del programma scaricato:

Ed eseguiamo una normale installazione:

Decompressione file

Dopo l’installazione avremo un normale “menu contesutale” sul tasto destro del mouse. Sarà quindi sufficiente selezionare il file compresso –> premere il tasto destro del mouse –> selezionare 7-zip ed una delle opzioni.

Suggerisco sempre “Extract to -nomefile-” questo perchè se vi passano un file compresso senza una “cartella di contenimento” vi ritroverete tutti i files sparsi per le directory.

Compressione dei files:

La compressione dei files può avvenire in diversi modi

Modo 1 (semplice):

Tasto destro del mouse sul file o cartella da comprimere –> selezionare 7-zip –> “add to -nomefile-.zip” o “add to -nomefile-.7zip”.
Consiglio sempre zip in quanto maggiormente conosciuto, alcuni vedendo un formato 7zip non saprebbero che fare…

Modo 2 (semplice + selezione formato):

Per diversi motivi dovremmo poter aver la necessità di scegliere un formato particolare o mettere una password.

Tasto destro del mouse sul file o cartella da comprimere –> 7-zip –> add to archive

ci apparirà un pannello con le varie opzioni

Da qui possiamo scegliere:

Tipo di archivio (7zip – tar – zip), livello di compressione, creare archivi autoestraenti, numero di cpu da impiegare per l’operazione…

ma sopratutto possiamo:
Inserire una password (con crittazione a scelta)
Creare  archivi splittati (diverse parti piccole che andranno a ricomporsi in apertura) ottimi per invii mail o upload.

Metodo 3

Utilizzare il “file manager” di 7-zip per trovare i file e creare l’archivio.

Start –> Programmi –> 7-zip –> 7-zip file manager

Si aprirà una scehrmata che ci permetterà di “navigare” tra le cartelle, selezionare il file o la directory e comprimerlo con il tasto +  o decomprimerlo con il tasto -.

Naturalmente 7-zip può fare molto altro e di guide online ve ne sono a bizzeffe, questo articoletto ha il puro scopo di aiutare un paio di amici “in panne” su questo argomento.

Per i più “arditi” offro uno spunto di utilizzo fornito dall’ottimo sito www.geekisimo.com su come usare 7-zip come file manager

7-zip è disponibile anche in versione portable nel sito portableapps.com ecco il LINK

Saluti a tutti ed a presto!

Runner75

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: